Museo Polare

Home Su Inuit del Nunavut Biblioteca Polare Museo Polare Archivio Uomini Verso L'Ignoto Reperti Bookshop EVENTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'Esposizione Museale

Gli oggetti sono stati suddivisi per sale secondo un criterio tematico.
Si è voluto, inoltre, rivalutare l'esploratore Silvio Zavatti e le attuali ricerche polari italiane condotte dal nostro Istituto.


 

1^ Sala

 

dedicata alle esplorazioni polari di

Luigi Amedeo Di Savoia, "Duca degli Abruzzi"

e di "Silvio Zavatti", Fondatore Museo Polare
 

In una bacheca sono conservati alcuni oggetti rinvenuti sul luogo ove svernarono gli uomini della spedizione del Duca sul finire del XIX secolo; nel diorama lato sin. è riprodotto il loro accampamento: la tenda, la slitta e il saccoletto usati da Cavalli Molinelli, medico della spedizione. La sala è anche dedicata alle ricerche polari dell'Istituto, in particolare nella Groenlandia orientale (Distretto di Ammassalik) sono presenti alcune immagini di vita quotidiana e reperti provenienti dal luogo, tra cui una frusta per cani da slitta lunga 13 metri. Gran parte del materiale è stato usato da Silvio Zavatti per le spedizioni del 1967 e 1969 nell'artide canadese.

 

 

2^ Sala

 Le imprese del Gen. Umberto Nobile, degli anni 1926 e 1928, sono qui commemorate da oggetti appartenuti alle spedizioni  dei 2 dirigibili Norge e Italia. Inoltre sono esposti in bacheca degli strumenti di lavoro di Silvio Zavatti, bussola cinepresa e macchina fotografica

 

 

3^ Sala

dedicata all'ambiente polare

Su acquisizione dell'Associazione Amici del Museo Polare una pelliccia di ORSO POLARE dalle dimensioni di m. 3.20 x m. 2.80 E' possibile su richiesta, assistere a proiezioni di video sulle passate attività, esplorazioni e filmati vari del I. G. P.
 

 

 

4^ Sala

Sala delle donazioni

dedicata alle popolazioni artiche e

ai popoli in via di estinzione.

Nella sala sono esposti oggetti donati dall'esploratore Jean Malaurie, dall'etnologa Luciana Gabbrielli e del filatelico Lino Brillarelli, inoltre su donazione degli eredi del Capitano G. Cammoranesi un magnifico SESTANTE dei primi del 900'

Oggetti esposti

Zanne di Tricheco Sculture Avorio Medaglie Gli Ainu


 

5^ Sala

Dedicata alle spedizioni di "Silvio Zavatti"

E al popolo Nency penisola di Yamal (Siberia Occ.)

Diverse vetrine accolgono oggetti appartenuti a Silvio Zavatti e da lui riportati dalle spedizioni in Artico: dalla Groenlandia (Ammassalik), dall'Artide canadese (Rankin Inlet e Repulse Bay) e dalla Lapponia. Dalla spedizione del 2005 in Siberia l' I. G. P. ha portato per il museo polare una nuova vetrina dove sono presenti delle foto dei Nency, allevatori di renne, e un vestito in pelle di renna con uno spessore di alcuni cm.

 

Aghi e punteruoli  (Legno Avorio) Vestito Piccoli cacciatori Nency

 

 

6^ Sala

Anche in questa sala le vetrine accolgono oggetti appartenuti a Silvio Zavatti o da lui riportati dalle spedizioni in Artico: dalla Groenlandia (Ammassalik), dall'Artide canadese (Rankin Inlet e Repulse Bay) e dalla Lapponia.

 

Alcuni oggetti esposti
 
Immagine di donna in   (Steatite) Tupilak Spirito in    (Osso Avorio) Uccelli in

(Steatite)

 

 

 

 

___________________________________________________________________

Biblioteca Polare, centro di documentazione ancora conservata negli spazi di Villa Vitali
 


Sezione della Biblioteca Civica di Fermo

La Biblioteca Polare è una delle più importanti d'Italia. I volumi sono catalogati con numero di inventario, sono presenti circa 3000 monografie e circa 16.000 riviste, senza tener conto dei numerosi estratti, suddivise in circa 300 titoli.
L'emeroteca dell'Istituto è continuamente aggiornata da pubblicazioni a carattere polare, etnografico, antropologico e geografico provenienti da varie nazioni.
Nella sala è possibile, inoltre, assistere a una proiezione video realizzati dall'Istituto.
Fanno inoltre parte del Centro di Documentazione: una raccolta video e cd-rom; l'Archivio storico dell'Istituto Geografico Polare.